Monthly Archives: August 2010

IL VALORE PER UN PRETE DI UNA SINGOLA ANIMA RISCATTATA DALL’UOMO-DIO

Continuando nel tentativo di convincere sua Madre del valore della sua vocazione, Eugenio utilizza l’idea che l’intero ministero del cooperatore del Salvatore sarebbe ben speso se portasse anche solo una persona a conoscere la salvezza. In questo modo vuole far … Continue reading

Posted in lettere | Tagged , | Leave a comment

UN PRETE OFFRE LA SUA LIBERTÀ E LA SUA VITA PER LA CHIESA CHE SOFFRE

Il seminarista Eugenio riflette sul significato del sacerdozio in una Chiesa abbandonata: …… Il numero dei seminaristi è aumentato considerevolmente quest’anno; credo che tocchiamo il centinaio. Tra quanti ci congratuliamo di avere, contiamo un signore polacco della mia stessa età, … Continue reading

Posted in lettere | Tagged , , | Leave a comment

NIENT’ALTRO CHE UNA STATUA DI GESSO

Riflettere su questa autopresentazione mi ha rivelato un santo di “carne e sangue”; una persona che grazie, ma anche nonostante, a se stesso è stato un potente canale della Grazia di Dio per gli altri. Lo sforzo di Eugenio per … Continue reading

Posted in Uncategorized | Tagged | Leave a comment

LA GRATITUDINE MI SPINGE AD AMARE LE PERSONE VERSO LE QUALI MI SENTO IN DEBITO

Questo è l’ultimo paragrafo della sua autopresentazione. Eugenio tratta di un altro motivo di fondo nei suoi rapporti con gli altri: cos’è per lui la gratitudine. La riconoscenza ben lungi dall’essere come per tanti altri un peso insopportabile, è una … Continue reading

Posted in scritti | Tagged | Leave a comment

CHIUNQUE SOFFRE O HA BISOGNO DI ME, PUÒ CONTARE SUL MIO AIUTO

Il ventiseienne Eugenio continua a riflettere sulla sua personalità e su come sia al servizio degli altri, rivelandoci anche alcuni interessanti risvolti sulla sua affettività. Tuttavia nulla di sensuale si mescola a questi desideri emergenti dalla parte più nobile del … Continue reading

Posted in scritti | Tagged | Leave a comment

QUANTO È SENSIBILE IL MIO CUORE! TROPPO, IN REALTÀ…

L’ultima annotazione dell’auto-descrizione di Eugenio parlava della forza del suo carattere. Il brano di oggi continua il discorso riferendosi all’altro lato della medaglia: la sua estrema sensibilità. Questo lato del suo carattere era accentuato dalla sua origine Provenzale – era … Continue reading

Posted in scritti | Tagged | Leave a comment

IO AMO CON PASSIONE TUTTI QUELLI CREDO MI AMINO

Eugenio non aveva paura di esprimere i suoi sentimenti e di mostrare quanto forte fosse il suo bisogno di amicizia La riconoscenza in tal modo dà l’ultimo impulso all’elettricità del mio cuore. Questo sentimento è in me così raffinato che … Continue reading

Posted in scritti | Tagged , | Leave a comment

LA NATURA ASSOLUTA, RISOLUTA E ESIGENTE DEL MIO CARATTERE

Eugenio ricorda la sua infanzia e riconosce che lì è l’origine del carattere forte che lo ha poi caratterizzato lungo tutta la sua vita. Senza questo carattere, sarebbe riuscito a realizzare tutto quello che ha fatto per la Chiesa, per … Continue reading

Posted in scritti | Tagged | Leave a comment

LA CAPACITÀ DI GUARDARE IN PROFONDITÀ NELLA GENTE

Questo breve paragrafo dell’autodescrizione di Eugenio ci fornisce una chiave di comprensione sul perché le reazioni negative degli altri non lo distolsero dal vivere i suoi ideali. I duri avvenimenti che avevano segnato i suoi ventisei anni di vita gli … Continue reading

Posted in scritti | Tagged | Leave a comment

HO AVUTO SEMPRE UNA FRANCHEZZA ECCEZIONALE

Continuo a riflettere sull’autovalutazione che Eugenio fa al suo direttore spirituale entrando in Seminario. Oggi trovo più rivelatore del testo che egli presenta effettivamente, le righe cancellate nella brutta copia del documento (qui di seguito sottolineate) Ho avuto sempre una … Continue reading

Posted in scritti | Tagged | Leave a comment